Se puoi sognarlo, puoi farlo – Walt Disney

Per quanto riguarda l’argomento di questo articolo riformulerei la citazione appena letta in: Se puoi immaginarlo, allora puoi farlo. 

Sì, perchè l’immaginazione è fondamentale per un Fotografo. In questo articolo voglio mostrarti i 5 passi fondamentali per realizzare una bella foto e quindi far diventare realtà la tua immaginazione.

La foto, per la quale vedremo il dietro le quinte della fase realizzativa, fa parte del progetto Io Resto a Casa – La serie nato durante i giorni di quarantena causa corona virus.

Questa è la foto finale.

modello autocertificazione covid19

Andiamo a vedere come l’ho realizzata.

Presta attenzione.

Quando decidiamo di realizzare una foto, la fase di scatto viene per ultima, anzi penultima, perché non dobbiamo dimenticare che la post produzione fa parte del nostro flusso di lavoro. In questo articolo, però, non ci occuperemo di post produzione.

Ecco il punto: per fare una bella foto non basta il click sulla tua bella macchina fotografica. 

Dopo aver chiarito questo concetto, proseguendo nella lettura scoprirai i 5 passi fondamentali per realizzare una bella foto.

(1)

Rendere visibile la tua idea portando su carta quello che hai in testa.

(2)

La ricerca di fonti di ispirazione, del giusto soggetto, dei giusti materiali per il set, della location più adatta.

(3)

La progettazione del set sistemando con cura i punti luce e tutti gli elementi che dovranno comparire nella foto.

(4)

La prova luci da effettuare se possibile senza il soggetto protagonista della foto.

(5)

L’esecuzione dello scatto dove ti concentrerai esclusivamente sul soggetto e sulla cura dei dettagli.

COSA BISOGNA FARE PRIMA?

Prima di pensare ad un’immagine da realizzare poniti due domande:

Cosa voglio comunicare con questa foto? 

Quali emozioni voglio suscitare nell’osservatore?

La risposta alla prima domanda di solito arriva dallo stimolo che hai avuto e che ti ha portato a pensare a quella determinata immagine. Nel caso preso in considerazione, il mio stimolo è stato la continua modifica del modello di autocertificazione, rilasciato dal Governo, per poter uscire di casa durante lo stop forzato causa corona virus.

La risposta alla seconda domanda, invece, determina il mood che daremo alla nostra foto, dalla scelta dello schema luci all’inquadratura, all’abbigliamento e l’espressione del soggetto.

Io ho scelto di comunicare in modo ironico la disperazione/rassegnazione dell’italiano nei confronti di questi cambiamenti. Quindi voglio far divertire e far ridere l’osservatore della mia foto.

Bene, adesso abbiamo le idee chiare (ovviamente era una battuta). Vediamo nel dettaglio i passi che ti porteranno alla foto finale. 

1. RENDERE VISIBILE L’IDEA

La prima operazione che devi eseguire è quella di riportare su carta l’idea che hai in mente. Realizza uno schizzo a matita di come vorresti che fosse la foto finale, prestando attenzione alla posizione del soggetto e dei punti luce.

Nota bene: lo schizzo non deve essere dettagliato, se non sai disegnare non ti preoccupare (sei in buona compagnia, come puoi vedere). Serve solo a darti un’idea visiva di quello che hai in mente. Questo ti aiuterà moltissimo.

Bozza set 2 - fase 1 Bozza set - fase 1

L’operazione successiva è quella di elencare i materiali e gli elementi che ti occorrono sul set. Cosa molto importante è capire se, per il tipo di foto da realizzare, hai bisogno di un assistente. 

elenco materiale per set

2. LA RICERCA

A questo punto hai messo nero su bianco la tua idea, ed hai bene in mente come dovrebbe essere il risultato finale. Quindi sei pronto per scattare. 

Ma aspetta un minuto!

Hai scelto il soggetto? Il tuo soggetto deve essere adatto allo scopo, cioè a quello che vuoi esprimere con la tua foto. Questa operazione che può sembrarti banale, non lo è affatto.

In questo caso per me lo è stato, sono io il soggetto della foto, il soggetto perfetto 🙂

Altro aspetto che devi considerare è la ricerca della location sempre tenendo in mente quello che vuoi comunicare con la tua foto (in questi giorni sei facilitato: hai solo la tua casa a disposizione!).

Poi passa ai materiali per il set e agli elementi giusti per costruire la tua scena. 

E non finisce qui.

Cerca nel profondo della tua memoria (ma anche su Google o tra i tuoi libri fotografici) le immagini che hanno stimolato la tua immaginazione e ti hanno portato a pensare lo scatto così come lo hai in mente. Verifichiamo cosa esiste già.

Ricorda che è fondamentale studiare altri autori e le loro fotografie, ma è altrettanto importante non copiare. Qualche consiglio su come alimentare la tua fantasia la trovi in questo articolo.

Ispirati ma non copiare.

3. LA PROGETTAZIONE DEL SET

Siamo arrivati al momento in cui bisogna sporcarsi le mani. Riprendi in mano la lista della spesa ed inizia ad allestire il tuo set. Sistema con cura ogni particolare e posiziona nel migliore dei modi tutti gli elementi che dovranno essere visibili nella foto finale.

Ora che hai costruito il set, posiziona i punti luce così come li hai pensati e disegnati al punto 1)

Per realizzare la mia foto ho deciso di usare due luci posizionate a circa 45° rispetto al soggetto, che poi sarei io. 

set fotografico casalingo

4. PROVA LUCI

Il prossimo passo è fondamentale. Ti sembrerà strano, ma è importante quasi quanto la fase numero 5, cioè l’esecuzione dello scatto finale, che analizzeremo tra poco.

Ora fai attenzione a questo.

Se hai la possibilità di farlo, è preferibile eseguire questa fase con un assistente e non direttamente con il soggetto della foto finale. Eviterai di stancarlo ed inoltre se ci sono cose da sistemare e correggere è molto meno stressante per te farlo con il tuo assistente e non col soggetto stesso.

Approfitta di questa fase per calibrare la potenza dei flash (o delle tue fonti luminose). Esegui degli scatti di prova fino a quando non trovi la combinazione che ti soddisfa.

Inoltre osserva gli scatti anche per verificare che tutti gli elementi della foto siano nella posizione che avevi deciso.

Cosa succede ora?

Adesso arriva il bello. Siamo finalmente pronti per realizzare lo scatto finale.

5. L’ESECUZIONE DELLO SCATTO

Molto bene, ci siamo!

Se hai seguito con particolare attenzione i passi di cui sopra, ora puoi dedicarti con estrema calma e tranquillità al tuo soggetto. Cerca di farlo sentire a proprio agio sul set ed inizia a rompere il ghiaccio con qualche scatto di prova.

Ricorda che instaurare un rapporto con il tuo soggetto è l’altra cosa fondamentale per la riuscita della foto. 

Ritornando alla mia foto, devo ammettere che ho un rapporto abbastanza conflittuale con me stesso, ma l’ho gestita bene. 🙂

Scherzi a parte, come hai visto, nell’immagine ci sono i fogli volanti. Essi aumentano le difficoltà di riuscita dello scatto. Infatti sono l’elemento variabile che mi ha costretto a fare numerosi tentativi prima di ottenere lo scatto giusto. Ma questo è anche la parte divertente, non trovi?

Pensa ai fogli come ad un qualsiasi imprevisto che potrebbe capitarti sul set. Non farti prendere dal panico o dal nervosismo. Queste emozioni sono deleterie per te e per il soggetto e possono compromettere la riuscita dell’intero servizio.

Ecco, guarda un po’ con i tuoi occhi cosa è successo prima di trovare lo scatto giusto visto all’inizio dell’articolo 🙂

autocertificazione-prove-001 autocertificazione-prove-002 autocertificazione-prove-003

Ti lascio anche una simpatica testimonianza video per farti vedere cosa succede su un set. Set casalingo come puoi notare anche dal mio abbigliamento inferiore, ma del resto sono anche io in Smart Working 🙂

E grazie a Sam, la mia assistente lanciatrice di fogli, senza la quale questo scatto non sarebbe venuto alla luce.

Ed ecco nuovamente la foto finale. 

modello autocertificazione covid19 - set fotografico casalingo

E’ stato divertente non credi?

Quindi ricapitolando

Ed ora rimane una sola cosa da fare: agire!

Perciò procedi e inizia adesso, la foto che hai in mente sta aspettando di essere realizzata.

Puoi farcela.

Ti ricordo che ho creato un gruppo chiuso su Facebook in cui potrai mostrarmi la tua foto e chiedermi consigli o chiarimenti in merito ai 5 passi fondamentali per realizzare una bella foto.

Se non hai Facebook puoi lasciare un commento a questo articolo, sarò ben contento di aiutarti qualora avessi dei dubbi sulla realizzazione della foto, oppure se hai bisogno di consigli.

Buon lavoro!!!