Io Resto a Casa – La Serie

Autoritratti ironici per raccontare la quarantena dell’italiano medio durante la pandemia da coronavirus.

“Io Resto a Casa – La serie” nasce durante i giorni difficili della pandemia da covid-19. Il maledetto coronavirus che sta, purtroppo, uccidendo tante persone e ne costringe molte altre ad essere ricoverate in ospedale.

In questo momento drammatico noi italiani siamo chiamati a dare il nostro contributo rimanendo in casa per sconfiggere questo virus. Ci stiamo tutti facendo compagnia con i social. E sui social sta venendo fuori la natura del popolo italiano: autoironia, solidarietà , paure e a tratti anche follia.

Osservando questi comportamenti ho deciso di fare questa serie di scatti per ironizzare sulla figura dell’italiano medio che vedendosi rinchiuso in casa, per noia, per solitudine, per paura o semplicemente per mania di protagonismo, spesso sopita durante la normale quotidianità si è scatenato in una serie di attività  che hanno destato la mia curiosità.

Nasce così il progetto “Io Resto a Casa – La Serie” che, con autoritratti fatti in casa, vuole raffigurare i comportamenti degli italiani in quarantena, e documentare con ironia questo periodo buio e drammatico della nostra storia.

“Quando è iniziato il lockdown, mi sono chiesto quale fosse il mio ruolo di fotografo in questo periodo storico. Ho sempre fotografato persone e adesso è venuto a mancare proprio il soggetto principale delle mie foto.

Ma quelle stesse persone in un modo o nell’altro sono protagoniste, e vivono le stesse sensazioni che sto vivendo io. Ho deciso allora di usare la mia persona ma con l’intenzione di rappresentare tutti. Ho scelto di farlo in maniera ironica, perchè è una caratteristica che mi riconosco e perchè spero che queste immagini possano allegerire un po’ le giornate di chi sta soffrendo.

Inoltre ho voluto mostrare che ci si può divertire con la fotografia anche rimanendo in casa. Sto leggendo troppe volte che alcuni fotografi sono in astinenza e vogliono uscire per documentare le città vuote. Ecco, io vi dico di restare a casa che foto di piazze vuote ne abbiamo già abbastanza. Usate la fantasia invece.”

Ironic self-portraits to narrate the quarantine of the average Italian during the coronavirus pandemic. 

“Io Resto a Casa – La serie” (I Stay Home – The series) came out during the difficult days of the covid-19 pandemic. This damned coronavirus that is, unfortunately, killing many people and forcing many others to be hospitalized.  In this dramatic moment we are called to make our contribution by staying at home to defeat this virus.

As a consequence, we are all spending more time on social media. And from there, it’s emerging the inner nature of the Italian people: self-irony, solidarity, fear and sometimes even madness. 

While observing these behaviors, I decided to take these series of shots to make fun of the expression of the average personality of some people that, while finding themselves locked up at home, being bored, feeling lonely, scared or simply in the urge of attention-seeking attitude, generally unexpressed during normal everyday life, unleasheded themselves in a series of activities that aroused my curiosity. 

This is how the project “Io Resto a Casa – La Serie” came out: homemade self-portraits to describe the behavior of Italians during the quarantine, and ironically document this dark and dramatic period of our history.

P.IVA VS INPS- Io resto a casa
P.IVA VS INPS

(Tentativo di connessione N° 28793. “Non fa male, non fa male”)

SMART WORKING - Io resto a casa
LO SMART WORKING

(Eleganza, comodità, no stress)

IL FABBRICANTE DI MASCHERINE - Io resto a casa
IL FABBRICANTE DI MASCHERINE

(Utilizzate solo mascherine a norma. Attenti alle truffe. No al bricolage)

LO SPORTIVO - Io resto a casa
LO SPORTIVO

(Tutti atleti, e soprattutto runner che non vogliono stare a casa)

IL PASTICCIERE - Io resto a casa
IL PASTICCIERE

(Cooking is an art… forse non per tutti)

L'AMANTE DEGLI ANIMALI - Io resto a casa
L’AMANTE DEGLI ANIMALI

(Alla fine di tutto, il cane sarà ancora il migliore amico dell’uomo?)

IL CINEASTA - Io resto a casa
IL CINEASTA

(Esperto di cinema e serie tv. Lui avrebbe fatto meglio)

SUPERMERCATO NO PANIC - Io resto a casa
SUPERMERCATO NO PANIC

(Calma. Non fate razzìe)

IL CACCIATORE DI RUNNER - Io resto a casa
IL CACCIATORE DI RUNNER

(Chi fa la spia non è figlio di Maria)

L'UOMO E LE PULIZIE - Io resto a casa
L’UOMO E LE PULIZIE

(Radioactive zone. Quando sei costretto a scendere in trincea)

IL MUSICISTA - Io resto a casa
IL MUSICISTA

(Il suonatore del piffero)

GARBAGE PARTY
GARBAGE PARTY

(Cani? No. Figli? No. Allora festa al secchione)

IL LETTORE - Io resto a casa
IL LETTORE

(Quando ti accorgi che un libro contiene parole)

IL PATRIOTA - Io resto a casa
IL PATRIOTA DELLE 18:00

(Italiani popolo patriottico, in pantofole sul balcone meglio se ad orari prestabiliti)

L'AUTOCERTIFICAZIONE - Io resto a casa
L’AUTOCERTIFICAZIONE

(Quanno ve siete decisi ce lo fate sapè)

IL TUTTOLOGO IN DIRETTA - Io resto a casa
IL TUTTOLOGO…IN DIRETTA

(Quando tutti vogliono dire la propria)

IL COMPLOTTISTA
IL COMPLOTTISTA

(Qual è il tuo complotto? Perchè lo so che ne hai uno)

IL PANTOFOLAIO - Io resto a casa
IL PANTOFOLAIO

(Autorizzato da Decreto Ministeriale)

IL MANGIONE - Io resto a casa
IL MANGIONE

(Prova costume nun te temo)

COSTRUTTORE LIBRERIE
IL COSTRUTTORE DI LIBRERIE 

(Nelle dirette sui social l’apparenza prima del contenuto, la libreria fa intellettuale)

LA PASQUETTA - danilo d'auria
LA PASQUETTA

(Certe tradizioni sempre e comunque. Pure stavolta la brace è toccata a me)

IL COMPLEANNO - io resto a casa
IL COMPLEANNO

(resta comunque un giorno speciale)

LO STUDENTE AI TEMPI DEL CORONAVIRUS
LO STUDENTE

(Si studia davvero? E soprattutto possono farlo tutti?)

L'IPOCONDRIACO E IL COVID19
L’IPOCONDRIACO

(“Ho le mani sporche” is the new “Sto per avere un infarto”)

IL PARRUCCHIERE IN QUARANTENA
IL PARRUCCHIERE

(Quando sai di fare una cazzata…ma non ti fermi)

la messa ai tempi del coronavirus
LA MESSA

(Stavolta nemmeno Tu da lì sopra ci stai capendo molto, vero?)

Il turista del 2020 - quarantena coronavirus
IL TURISTA DEL 2020

(Il vantaggio? Andare dove ci pare allo stesso prezzo)

AperiSkype - AperiZoom
L’APERISKYPE

(chi non beve in compagnia o è un ladro o una spia)

DRIVE-IN CONCERT
DRIVE-IN CONCERT

(mi sa che non è proprio la stessa cosa)

La ripartenza del 4 maggio
LA RIPARTENZA

(4 maggio 2020. Sperando che non sia una falsa partenza)

Il fotografo in quarantena
IL FOTOGRAFO CHE FA COSE… A CASA

Oggi 4 maggio 2020, inizia la fase 2 e finisce (si spera per sempre) la quarantena. E penso che sia arrivato il momento di mettere un punto anche al mio progetto.
Il 10 marzo mi sono ritrovato più o meno così, a guardare la mia macchina fotografica come a dirle “E ora che si fa?”.
Bè, credo che qualcosina abbiamo fatto. Sicuramente ci siamo tenuti compagnia e spero di avervi strappato un sorriso.

P.S. La chiusura del progetto non è una fine. Ci saranno diverse cose legate ad esso, quindi ti conisglio di rimanere sintonizzato. Basta semplicemente lasciare la tua email nel box qui sotto. 

Inserisci la tua email nel box qui a lato, sarai aggiornato sulle attività legate ai miei progetti fotografici quali mostre, eventi, talk, incontri. Inoltre sarai informato sull’uscita di prodotti legati alle mie fotografie quali libri e stampe.

Enter your email in the box on the side, you will be updated on the activities related to my photographic projects such as exhibitions, events, talks, meetings.

* indicates required



ALCUNE NOTE:

  • Tutte le foto di questo progetto sono realizzate in casa con il materiale che al momento dello stop forzato imposto dal Governo mi ritrovavo tra le mura domestiche.
  • In ciascuna foto non mi riferisco ad una persona in particolare, ma prendo ispirazione da ciò che viene pubblicato sui social e che poi reinterpreto a mio modo. Nessuno quindi si senta offeso in alcun modo.

IO RESTO A CASA - LA SERIE

Press

Privacy Settings
We use cookies to enhance your experience while using our website. If you are using our Services via a browser you can restrict, block or remove cookies through your web browser settings. We also use content and scripts from third parties that may use tracking technologies. You can selectively provide your consent below to allow such third party embeds. For complete information about the cookies we use, data we collect and how we process them, please check our Privacy Policy
Youtube
Consent to display content from Youtube
Vimeo
Consent to display content from Vimeo
Google Maps
Consent to display content from Google
error: Content is protected !!