Parafrasando il titolo di una (sua) canzone, ecco una nuova tappa on the road grazie alla fotografia di Musica. Con l’amico Giuseppe (Maffia) siamo stati ad Eboli (SA) per una delle tappe (27 febbraio) del Made In Italy Tour 2017 di Ligabue appunto.

psx_20170228_155139La prima volta direzione Sud, per un concerto, per me. La strada da percorrere la conosciamo bene, la abbiamo fatta centinaia di volte per tornare a casa nostra. Anche il Vesuvio ci accompagna per un tratto di strada. E comunque la tappa a Salerno, per il caffè dal papà di Giuseppe non manca. Provate voi a dire di NO!

In tutto ciò, oltre al caffè offerto, il signor Bruno mi ha mostrato con orgoglio i negativi e le foto dei Pink Floyd, quando David Gilmour aveva ancora i capelli. Nel suo studio ci sono tante scatole con migliaia di negativi con foto di calcio e tanti concerti. Oltre 30 anni di Fotografia in una stanza.

Dopo il caffè si corre verso Eboli, ovviamente siamo partiti in anticipo e ci ritroviamo con i minuti contati. Riusciamo comunque ad arrivare in tempo. Il palazzetto è pieno. A noi fotografi ci tocca scattare dal mixer ahimè. Con tutte le difficoltà che comporta questa postazione.

Ma come al solito si cerca di tirar fuori sempre il meglio da ogni situazione. Per fortuna c’è molta luce, questo ci consente di usare bassi ISO e tempo di scatto ragionevoli. Peccato per qualche mano o cellulare davanti, ma questo è.

Qui una foto della serata e a seguire il link con tutta la gallery

__webligabue_danilo_dauria_1

Gallery completa su La Repubblica XL

Dopo i tre pezzi si ritorna a Roma, ci godiamo altre due/tre canzoni e poi via. Ma Giuseppe non mi avrebbe fatto riprendere l’autostrada se non avessi provato la Pizza della zona. E che Pizza!!! E dopo aver riempito anche lo stomaco, di nuovo sulla strada, nella notte, accompagnati dalla voce di Johnny J. Douglas del Virgin Motel.

P.S. Anche questa volta torno a casa con una nuova consocenza, al centro tra me e Giuseppe c’è Alfonso. Che risate!!!

psx_20170228_171518