Sunday, Monday, Happy Days.
Tuesday, Wednesday, Happy Days.
Thursday, Friday, Happy Days

Chi di voi non ha mai sentito questa canzone? Si si è proprio lei, la sigla di Happy Days. Cosa c’entra direte voi? Bè iniziamo col dire che un mercoledì di settembre è stato il mio happy day.

Per le strade di Roma ci sono Don Most, il simpatico Ralph Malph di Happy Days e il tenore italo-americano Jonathan Cilia-Faro. Sono venuti nella capitale per presentare il loro tour Europeo che li vedrà collaborare insieme ad un progetto musicale che ha l’obiettivo di riprendere e reinterpretare le canzoni che hanno portato l’italianità all’estero.

Io ho avuto il privilegio di fare qualche scatto ai due, e la fortuna di ascoltare Don Most raccontare aneddoti del periodo passato sul set di Happy Days. Ho anche scoperto che lui nasce cantante e non attore e che si è esibito in diversi club di New York. Carriera da musicista lasciata in stand-by per gli impegni sul set e ripresa da qualche anno.

Don è una persona simpaticissima e molto disponibile, abbiamo preso anche lo stesso ascensore.

P.S. per i più curiosi ho fatto anche il selfie con Don Most

Don Most © Danilo D'Auria

Don Most © Danilo D’Auria