Evitando la solita premessa che fare le foto ai concerti è bello, fa figo ecc… ecc…, non capita tutti i giorni, e non capita a tutti (purtroppo) di stringere la mano a chi ha fatto la storia della musica, a chi ha suonato in una della band più famose del mondo, a chi è stato a stretto contatto con uno dei cantanti più famosi della storia del Rock.

L’incontro con Brian May in occasione della conferenza stampa per la presentazione del suo progetto con Kerry Ellis e l’annuncio dei 6 concerti che terrà in Italia, lo metto tra le 3 cose più belle (fotograficamente parlando) capitate fino ad oggi in questo anno.

Dopo aver fatto qualche scatto durante la conferenza stampa, ho avuto il mio lunghissimo minuto per fare un paio di ritratti a Mr. Brian e Kerry prima che loro scappassero per prendere il loro jet che li avrebbe riportati a Londra.

Brian è una persona molto distinta, quasi timida, cosa che per la sua fama e carriera stupisce, è anche una persona molto disponibile e dopo aver fatto qualche scatto, accetta di firmarmi un autografo. Siccome arrivo a questi incontri preparato come uno scolaro dell’ultimo banco all’esame di maturità, ovviamente non avevo un pennarello per l’occasione, per fortuna trovo (non so come ci sia finita) una penna nel mio zaino e quando Mr. Brian tenta di scrivere… ecco la catastrofe, nessun segno rimane sulla locandina… P A N I C O, Brian May ritenta due volte, rinuncia e lascia la penna sul tavolo, io la riprendo e scarabocchio il primo foglio trovato sul tavolo questione di secondi ma sono riuscito ad avere il mio autografo che ovviamente incornicerò.

Morale della favola? Tenere sempre un pennarello nello zaino, non si sa mai… ovviamente funzionante!!!

Qui trovate le date del Tour di Brian May e Kerry Ellis

http://www.barleyarts.com/evento/brian-may-kerry-ellis-ancona/

Brian_May_DaniloDAuria_IMG_9951